Italian English French German Portuguese Spanish

Troiani nel Mondo Primavera...Festa dei Fiori !!!
Back to Top

Primavera...Festa dei Fiori !!!

(3 voti, media 4.67 di 5)
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Troiani nel Mondo - Troiani nel Mondo
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

La straordinaria fioritura di migliaia di fiori annuncia la primavera.

In questo periodo si svolgono numerose manifestazioni ; nel parco del Castello medievale di Pralormo nelle vicinanze di Torino, dal 2 aprile al 1° maggio 2011, si svolge puntualmente come ogni anno una importante esposizione floravivaista.

Nel parco del Castello tra gli alberi secolari e le aiuole si possono ammirare notevoli varietà di rose,peonie,narcisi olandesi e soprattutto “ Messer Tulipano” , si possono vedere ed ammirare infinite varietà di tulipani di ogni colore e forma come i rarissimi tulipani profumati, quelli doppi da sembrare peonie ed altri sottili a forma di giglio.

All’occhio del visitatore questa infinita distesa policroma di colori fa provare grandi emozioni , è bello spaziare lungo il percorso ammirando i colori della natura prodotti da questi meravigliosi bulbi olandesi.

Un altro fiore molto curioso è il “fiore della Passione” Passiflora.

 

E’ originario delle zone tropicali degli Stati Uniti d’America e coltivato in tutta Europa , soprattutto in Italia, questo fiore così era stato definito dai primi missionari arrivati nel Nuovo Mondo, dopo i viaggi di Cristoforo Colombo, i quali colsero nella morfologia del fiore, i segni e i simboli della Passione di Cristo.

Le tre stigme del nucleo floreale rappresentano i chiodi della crocifissione, le cinque antere indicano le ferite, la corolla del fiore rappresenta la corona di spine i petali rappresentano gli apostoli, per questo lo chiamarono fiore della Passione. Passiflora.

Pare che venisse utilizzato per narrare la crocifissione di Cristo.

Festa delle Viole…..in Costa Azzura.

Tourrettes sur Loup: situata ai confini della Francia, questo borgo medievale per l’importanza della produzione e coltivazione delle viole,è stata chiamata “città delle viole”.

Questo borgo ogni anno in primavera si ricopre di numerose varietà e forme di viole.

Esse sono coltivate per la legiadria dei loro fiori spesso dai colori intensi e vellutati, da questi fiori si estraggono oli usati in profumeria e in pasticceria , deliziando il corpo ed il palato per le essenze che sprigionano.

Guardandosi intorno si nota il risveglio della natura ed è un tripudio di fiori, piante cinguettii di uccelli e infiniti odori che incantano da sempre grandi e piccoli…….quindi è bello affermare:

 BENVENUTA PRIMAVERA !!!

 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.