Italian English French German Portuguese Spanish

Troiani nel Mondo Dino Mascia ed il Teatro
Back to Top

Dino Mascia ed il Teatro

(2 voti, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Troiani nel Mondo - Troiani nel Mondo
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Che cos’è il Teatro ?

Teatro dal greco “theàtron” che significa spettacolo, nella parola teatro sono racchiuse differenti discipline, che si uniscono e si concretizzano nell’esecuzioni di un evento spettacolare dal vivo.

Conosco da molto tempo una persona che vive di queste discipline : DINO MASCIA teatrante (attore,drammaturgo e regista), inventore e fautore del teatro del limite.

Ma vediamo più da vicino chi è DINO MASCIA , nasce a Torino nel 1984 figlio di Vittorio e di Assuntina MOFFA quindi con radici della Capitanata.

Nel 2008 crea la compagnia teatrale che porta il suo nome ed esordisce con lo spettacolo dal singolare titolo “Piuttosto sputami in faccia”, uno psicodramma in atto unico che parla di emarginazione , racconta di un ragazzo con una lieve disabilità

Nel 2009/10 la compagnia DINO MASCIA ha proposto uno spettacolo dal titolo “Lo Slancio” che ripercorre la vita del pittore Hans Hartung attraverso rievocazioni della memoria.

Nel 2011, DINO MASCIA ha proposto in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’ Italia , lo spettacolo dal titolo: “Tagliatelle Tricolore” che ha l’intento di impastare l’italianità nel bene e nel male, riassumendo il nostro essere italiani.

Intanto la bravura di DINO viene premiata ormai ben conosciuto nel mondo del teatro, viene chiamato anche in altri eventi che lo vedono interprete di racconti, poesie e monologhi, ascoltarlo è un vero piacere e più volte mi sono complimentato con lui per questa sua forza espressiva che coinvolge il pubblico.

Il 9 giugno 2012 presso il Circolo dei Lettori uno dei luoghi più importanti per la Cultura a Torino lo ha visto interprete di un importante evento : “ Fragranze d’Amore” insieme al soprano Alice ENRICI ètoile nascente della Lirica a livello internazionale ed il prof. Matteo COSTA al pianoforte un ensamble con tre tematiche diverse, il suono, il canto e la narrativa che lo scrosciare continuo degli applausi ha premiato la bravura degli artisti.

DINO MASCIA attualmente è impegnato in un altro ciclo di incontri dal titolo: “Oltre i limiti” inserito nel programma TORINO YOUNG CITY che dialoga sul concetto di confine, attraverso delle testimonianze di grandi ospiti del mondo dello sport,dell’arte, della letteratura, della scienza della pubblicità con incontri a cadenza settimanale nel periodo dal 12 giugno al 24 luglio.

Organizzato dal Comune di Torino in collaborazione con l’Associazione A.I.P.S. Onlus ed il V.S.S.P. centro servizi, luogo degli eventi il Palazzo Carignano culla italiana e sede del primo Parlamento italiano.L’ Overture del ciclo il racconto della vita e del messaggio di un uomo straordinario eroe della non violenza il Mahatma GHANDI, proposto da Alessandra CASOLARO Docente di letteratura e lingua Hindi presso l’Università di Torino.

Incontro con Fabio GEDA attraverso un dibattito sul limite intergenerazionale

Il 26 giugno incontro con Oliviero TOSCANI attraverso un originale dibattito sul mènage famigliare

Il 10 luglio sarò presente Pietro MENNEA che dialogherà sui confini del corpo umano nella disciplina sportiva.

Altri incontri in programma con Alex BELLINI e Carlo RONCAGLIA , le nuove frontiere del viaggio.

Il 24 luglio concluderà Philippe DAVERIO che illustrerà i percorsi sul limitare della bellezza nella pittura e nell’arte.

DINO MASCIA sarà presente ad ogni incontro attraverso la narrativa creerà dei momenti alternativi al tema di ogni incontro.

Nel salutarlo mi sono complimentato con questo giovane artista di origini troiane da parte di mamma, che attraverso il suo estro ha saputo crearsi un pezzetto di spazio in quello meraviglioso mondo della Cultura.


 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.