Italian English French German Portuguese Spanish

News News Eventi Teatro Faeto: Carnevale 2015

Faeto: Carnevale 2015

(7 voti, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
News Eventi - Teatro
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Rappresentazione teatrale itinerante

Il 14 febbraio 2015, dalle ore 15:30, partendo dal Salone Parrocchiale si terrà per le strade del paese più alto della Puglia un antico spettacolo teatrale in lingua francoprovenzale tratta da “La Pare de Vadecóle – Io sono malvoluto da questa zita”. Faeto è una delle quattro comunità della Capitanata in cui sopravvive una minoranza linguistica tutelata sia da legge nazionale (482/1999) sia da legge regionale (5/2012), in virtù di tale caratteristica si affollano iniziative di ogni tipo per tutelare questa particolare peculiarità linguistico-culturale. Tra le altre cose, è molto sentita la tradizione legata al Carnevale e alla dinamica dell’inversione dei ruoli che, sin dai tempi passati, animava le strade dell’antico borgo e spezzava la rigidità tipica di un mondo antico in cui le regole relative agli scambi sociali erano molto dure. In questo periodo dell’anno, nascondendo il volto dietro una maschera di carnevale si tirava giù la vera maschera che ogni individuo era costretto a portare ogni giorno. Di conseguenza, colorate dalle rime e dalle risate si gridavano in piazza tutte le magagne del vivere sociale. Il momento più significativo era il testamento di Francísche de paglje (Francesco di paglia), un fantoccio di paglia che veniva portato in processione l’ultimo giorno di carnevale e che veniva arso alla fine del corteo dopo aver raccontato tutte le magagne del paese attraverso un finto testamento, all’interno del quale, elencando i suoi lasciti, metteva alla berlina i personaggi più in vista del paese. Tra le molteplici tradizioni legate al carnevale, i Giovani di Faeto hanno deciso, per il secondo anno consecutivo, di mettere in scena “Io sono malvoluto da questa zita” uno spettacolo itinerante eredità del “teatro di Vadicola”. La tradizione vuole che un gruppo di contadini e allevatori di Vadicola, un’area territoriale del tenimento faetano, mise in piedi questa allegra sceneggiatura che ripercorreva tematiche attualissime per quel tempo: il matrimonio d’interesse contrapposto a quello d’amore, la lotta tra il bene e il male, le credenze religiose, il rapporto di fiducia e scambio di cortesie tra gli abitanti. Ad un primo sguardo può apparire un mondo molto lontano dal nostro, ma riflettendo bene quanto sono in crisi le famiglie ai giorni d’oggi? quanto influiscono le credenze religiose sul vivere sociale addirittura a livello globale? e quanto affidabili sono al giorno d’oggi le relazioni sociali a seguito della diffusione delle nuove tecnologie? Musica, colori e allegre battute coinvolgeranno tutti i partecipanti a questo spettacolare corteo di carnevale, che accontenterà anche i romantici festeggiamenti di San Valentino con questa originalissima storia d’amore!

Promovideo su youtube: Faeto - Carnevale 2015

 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.