Italian English French German Portuguese Spanish

Rubriche Sport I GIALLOVERDI SI SBARAZZANO DEL CANDELA: PLAY OFF VICINI
Back to Top

I GIALLOVERDI SI SBARAZZANO DEL CANDELA: PLAY OFF VICINI

(1 voto, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

3 a 2 il risultato finale: dopo la sosta pasquale lo scontro verità a Manfredonia

Ospite di turno oggi è stato il Maroso Candela battuto 3 a 2 dal G.S. Troia che si è schierato in campo con la solita formazione in un’inedita divisa verde: Padalino tra i pali, Potito e Aquilino difensori centrali, terzini d’Amato e De Lorenzis, centrocampo a quattro con D’ Angelo e Lo Muzio al centro e sulle fasce Marino e D’Andrea che supportano la solita coppia d’attacco Capuano - Barisciani. Nel primo tempo le due squadre si equivalgono ma a passare in vantaggio sono gli ospiti: cross sul vertice destro dell’area e Tucci con una gran battuta al volo di destro batte Padalino. Reazione troiana: batti e ribatti nell’area di rigore del Candela ma gli uomini di mister D’Angelo non concretizzano al meglio. A pareggiare i conti è il solito Barisciani che stoppa un pallone vagante nell’area e in mezza rovesciata batte il portiere avversario. Il primo tempo si conclude sull’ 1 a 1.

Secondi 45 minuti più intensi dei primi e dopo 12 minuti capitan Capuano va a segno servito da Barisciani. Partita piacevole con rapidi capovolgimenti di fronte ma su una ripartenza, D’Angelo , a parere dell’arbitro Amoreo, che prima d’oggi non aveva mai arbitrato il Troia, commette un fallo nella propria area e il direttore di gara assegna il rigore. Dagli 11 metri ci va Tucci autore del momentaneo vantaggio del Candela. Fischio dell’arbitro e Padalino è chiamato alla prodezza respingendo il tiro: si viaggia ancora sul 2 a 1 per il Troia. L’esultanza troiana non dura molto, infatti dopo 5 minuti il Candela si riporta in parità con il gol del giovane Gonpierchio. La partita non è ancora finita e a negare il gol del vantaggio sui tiri di Lo Muzio e Barrisciani sono rispettivamente la traversa e il palo. A 2 minuti dal termine risolve la partita ancora una volta Capuano pescato per l’ennesima volta da Barisciani, rapido a raccogliere un lancio lungo dal centrocampo e a vedere liberissimo il capitano in area che non fa altro che appoggiare in rete. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia: G.S Troia 3 – Virgilio Maroso Candela 2. Gara ricca di emozioni, alcuni errori in attacco non ci hanno permesso di incrementare il punteggio per la vittoria ma quello che conta è aver conquistato i 3 punti e bisogna già studiare le tattiche per il prossimo incontro con l’ Atletico Manfredonia in programma il 15 di Aprile a Manfredonia. FORZA RAGAZZI!


G.S TROIA: Padalino, Potito, Aquilino, De Lorenzis, d’Amato, Lo Muzio, D’Angelo, D’Andrea ( D’Agrippino), Marino (De Meo), Capuano, Barisciani. A disposizione: Festa, Cericola, Catalano, Matturro, De Meo, D’Agrippino.
Virgilio Maroso Candela: Mastropietro, Carito, Lavacca, Ortzeca, Carducci, Nisino (Cascella M.) Tucci, Cascella D. , Magnisio, Bonavita, Gonpierchio. A disposizione: Cascella M. , Quaglia, Russo.

 

Commenti 

 
#1 Amedeo Anselmi 2012-04-02 11:45
Forza non mollate ora, vi seguo tutte le settimane da Bologna ove risiedo. Auguri di Buona Pasqua a tutta la società Amedeo Anselmi
Citazione
 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.