Italian English French German Portuguese Spanish

Archivio News
Back to Top

Non c’è festa senza…….albero di natale

(1 voto, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Dicembre 2016
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Prima un po’ di storia

L’uso dell’albero si affermò nei paesi nordici verso la fine del XVI secolo e la sua diffusione fu molto lenta, dato che nel 1765, Goethe sedicenne restò stupito vedendo per la prima volta a Lipsia un abete decorato e illuminato. In Francia, il primo albero di Natale fu introdotto nel 1840 dalla duchessa d’Orleans. In seguito questa usanza si diffuse rapidamente in tutta l’Europa meridionale. All’inizio i cattolici lo consideravano un uso protestante e solo nel '900 questa tradizione si diffuse anche nel mondo cattolico. Oggi è molto diffusa questa usanza: molte altre tradizioni natalizie sono quasi scomparse, ma all’albero di Natale artificiale o naturale quasi nessuno rinuncia ed è insieme al presepe il simbolo di Natale.  E’ una vera gioia addobbare l’albero tutti insieme in famiglia, mettere sotto l’albero scatole, buste e bauletti preziosi contenenti vari regali e provare un’immensa emozione di gioia ogni volta che riceviamo e scartiamo i doni ricevuti, per vivere la meravigliosa favola del Natale.

Simboli e dolcezze……..natalizie

A Natale il cibo assume il valore simbolico del dono. Ogni regione ha il suo piatto tipico e immancabile per il pranzo natalizio dai nomi molto curiosi. Anche se le abitudini di vita nei secoli sono cambiati, questo è il periodo in cui possiamo trovare sulla tavola imbandita durante questi giorni di festa i legumi, la frutta secca, i prodotti ittici e diversi tipi di carne. Infinite sono le dolcezze che si apprezzano durante questo periodo come il panettone, il pandoro, squisite torte natalizie, vari dolcetti casalinghi, torroni, croccanti alle mandorle ecc.  I legumi, alimento prezioso da gustare tutto l’anno insieme alle lenticchie, chicchi d’uva, frutta secca e melograno sono da sempre considerati portafortuna e simboli di abbondanza e benessere. Mentre tra i simboli più tradizionali del Natale vi è la stella cometa che indicò ai Re Magi la strada per trovare il bambinello. E’ uno dei motivi ricorrenti per la preparazione di molti dolci e la realizzazione delle decorazioni natalizie. Queste sono usanze e abitudini che è sempre bello ritrovare sulle nostre tavole durante il periodo natalizio per condividere piacevolmente momenti di golosità ed allegria.

 

Non hai i permessi per aggiungere commenti. Devi prima registrarti nel sito.

Sponsor

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.