Italian English French German Portuguese Spanish

Le nostre "RUBRICHE" sono on-line! Registratevi per accedere alle aeree private.
News Dicembre 2016 Non c’è festa senza…….albero di natale
Back to Top

Non c’è festa senza…….albero di natale

(1 voto, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
News - Dicembre 2016
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Prima un po’ di storia

L’uso dell’albero si affermò nei paesi nordici verso la fine del XVI secolo e la sua diffusione fu molto lenta, dato che nel 1765, Goethe sedicenne restò stupito vedendo per la prima volta a Lipsia un abete decorato e illuminato. In Francia, il primo albero di Natale fu introdotto nel 1840 dalla duchessa d’Orleans. In seguito questa usanza si diffuse rapidamente in tutta l’Europa meridionale. All’inizio i cattolici lo consideravano un uso protestante e solo nel '900 questa tradizione si diffuse anche nel mondo cattolico. Oggi è molto diffusa questa usanza: molte altre tradizioni natalizie sono quasi scomparse, ma all’albero di Natale artificiale o naturale quasi nessuno rinuncia ed è insieme al presepe il simbolo di Natale.  E’ una vera gioia addobbare l’albero tutti insieme in famiglia, mettere sotto l’albero scatole, buste e bauletti preziosi contenenti vari regali e provare un’immensa emozione di gioia ogni volta che riceviamo e scartiamo i doni ricevuti, per vivere la meravigliosa favola del Natale.

Simboli e dolcezze……..natalizie

A Natale il cibo assume il valore simbolico del dono. Ogni regione ha il suo piatto tipico e immancabile per il pranzo natalizio dai nomi molto curiosi. Anche se le abitudini di vita nei secoli sono cambiati, questo è il periodo in cui possiamo trovare sulla tavola imbandita durante questi giorni di festa i legumi, la frutta secca, i prodotti ittici e diversi tipi di carne. Infinite sono le dolcezze che si apprezzano durante questo periodo come il panettone, il pandoro, squisite torte natalizie, vari dolcetti casalinghi, torroni, croccanti alle mandorle ecc.  I legumi, alimento prezioso da gustare tutto l’anno insieme alle lenticchie, chicchi d’uva, frutta secca e melograno sono da sempre considerati portafortuna e simboli di abbondanza e benessere. Mentre tra i simboli più tradizionali del Natale vi è la stella cometa che indicò ai Re Magi la strada per trovare il bambinello. E’ uno dei motivi ricorrenti per la preparazione di molti dolci e la realizzazione delle decorazioni natalizie. Queste sono usanze e abitudini che è sempre bello ritrovare sulle nostre tavole durante il periodo natalizio per condividere piacevolmente momenti di golosità ed allegria.

 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.