Italian English French German Portuguese Spanish

News News Eventi Concerti "The Tigers", "Gli Esotici" e “Enzo De Santis” in Concerto per "La Melagranata"

"The Tigers", "Gli Esotici" e “Enzo De Santis” in Concerto per "La Melagranata"

(21 voti, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 21
ScarsoOttimo 
News Eventi - Concerti
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Troja, 8 e 9 di dicembre 2012, al cineteatro “Pidocchietto”

 

Nel solco del recupero della tradizione, l’associazione di promozione sociale “La Melagranata” ha lanciato la nostalgica idea di riascoltare tre glorie musicali trojane. Pertanto, col patrocinio del comune di Troja e la collaborazione della "Pro Loco" e del "Circolo Salandra", ha organizzato, nei giorni 8 e 9 di dicembre 2012, uno spettacolo musicale con i gruppi storici "The Tigers" e "Gli Esotici". Parteciperà anche il noto cantante Enzo De Santis. Conducono Elisa Liguori e Tonino Genua, col contributo di Angelo Catallo.
Prenotazioni a Troja: Caffetteria Centrale (Marino-Soccio) e Liguori Fotografi.
Posti limitati.
Ingresso ore 20:00
Inizio ore 20:30
Non è consentita la partecipazione ai minori di anni 11 ed a spettacolo iniziato.


Note biografiche:

Gli “Esotici”

Nascono nel 1968. Il gruppo è formato da A. De Santis (chitarra e voce solista), A. Moffa (batteria), E. Fortunati (chitarra basso), M. Di Dedda (chitarra accompagnamento) e L. De Colellis (voce solista). In seguito, E. Fortunati passa alle tastiere, P. Moffa alla batteria, e si aggiunge il nuovo componente  A.P. De Santis. Nell'anno 1976 il gruppo si rinnova con: T. Zaccaglino (tastiere), G. Manna (percussioni),

G. Genicco (tromba), M. Turzo (sassofono), G. De Palma (sassofono) e L. Marino (voce).

“The Tigers”

Nel 1965 il gruppo nasce come “Quintetto Squillante”, e nel 1966 prende il nome “The Tigers”. A Francesco Marano, Francesco Mancini, Vincenzo Rosiello, Lino Cibelli, Lucio De Santis e Carlo Mottola, si aggiungono Tonino De Santis e Ottavio Laquintana. Il 17 luglio 1966 questa nuova formazione si esibisce per la Festa dei Santi Patroni. È, dunque, il primo gruppo beat a Troia. Nel 1967 incidono, con Mimmo Mottola alle tastiere, un disco 45 giri: sul lato A, “Chiamatela così la ragazza del Piper”, che sarà inserita nel film L’Immensità, e, sul lato B, “E te ne vai” di Ninì Saban (Antonio Della Misericordia). Nel 1969 preparano presso la chiesa Mediatrice la prima messa beat. Successivamente, i componenti del gruppo prendono strade diverse per lavoro. Ma la passione resta e con essa la voglia di mettersi in gioco per dare, e ridare, emozioni.

“Enzo De Santis”

Sotto la guida del padre, il noto “mast Lino” (barbiere, musicista suonatore di vari strumenti: mandolino, basso tuba, etc.), inizia a cantare all’età di 4 anni, partecipando a varie manifestazioni artistiche e canore a Troja. Nella sua lunga carriera di cantante vince il festival di voci nuove di Morrovalle (Mc); partecipa al festival di Viareggio (Lu); si piazza la secondo posto a “La Corrida” di Corrado; entra in finale con l’Orchestra di Foggia (Santangelo - batteria- e De Lillo - fisarmonica). Negli anni ottanta emigra negli U.S.A. e canta nelle TV private della Pensylvania, del New Jersey e del Delaware. Attualmente svolge la propria attività artistica tra gli U.S.A. e Troja.

 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.