Italian English French German Portuguese Spanish

Le nostre "RUBRICHE" sono on-line! Registratevi per accedere alle aeree private.
News Dicembre 2017 Domani a Troia l’ottava edizione di “I CARE”
Back to Top

Domani a Troia l’ottava edizione di “I CARE”

(5 voti, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
News - Dicembre 2017
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Giornata dell’Impegno Civile e Sociale a sostegno della lotta antimafia in Capitanata

Concerto-spettacolo alle 20.30 presso il “Sans façon”: 12 band musicali, 3 performance teatrali e tanti giovani volontari a sostegno del progetto “Pomodoro Revolution” per produrre e trasformare pomodori nei terreni confiscati alla mafia.

TROIA – Dodici giovani band in concerto, tre performance artistiche e teatrali, tanto buon cibo messo gratuitamente a disposizione da decine di volontari e un progetto concreto di lotta antimafia da sostenere attraverso una raccolta fondi.  Questi gli ingredienti fondamentali dell'ottava edizione di I CARE - Giornata dell'Impegno Civile e Sociale, l’iniziativa nata per ricordare Mario Beccia e Angelo Ricchetti, due ragazzi scomparsi tragicamente in un incidente stradale il 28 Novembre 2010. I CARE nasce con l’obiettivo di trasformare il dolore per quel fatto drammatico in energia positiva per dedicarsi agli altri. Una iniziativa nella quale i giovani troiani si rimboccano le maniche, insieme, per la giustizia sociale e la solidarietà.  Una iniziativa che in questi anni ha contribuito a sostenere Amnesty International, Emergency, Medici Senza Frontiere, le Missionarie Comboniane ma anche organizzazioni locali come la Caritas Diocesana o i Fratelli della Stazione di Foggia. E che quest’anno, invece, si occupa di lotta antimafia. Ad esibirsi sul palco del “Sans façon” per contribuire alla raccolta fondi saranno tantissimi giovani musicisti: Ludo&Bea, Alessandra Laquintana, Davide Cacchio, i Tiro, i Mani d'Avorio, gli Skantinato 58, I Purtagàll, Antonio Sciarrillo, Topo Max, Laura Frisoli, i Picabia, e gli “I Care” una nuova formazione che ha deciso di chiamarsi così proprio perché si esibirà per la prima volta ad I Care. E poi ci sarà teatro con la compagnia “La Melagranata” e altre performance artistiche ad opera di Mario Piantanida e Annalisa Casoli. Un coinvolgimento giovanile straordinario che dimostra quanto bisogno ci sia di impegnarsi e di esprimersi tra i giovani di questo territorio e quanto siano necessari luoghi e le occasioni per esprimere questo bisogno. Già soltanto questo, da sé, giustifica l'esistenza di I CARE e rende utile, concreta e bellissima la memoria di Mario e Angelo. Ma il bello di I CARE è che non è solo questo, non è solo aggregazione giovanile, musica, teatro. Non è solo ricordo. I CARE è una meravigliosa occasione di impegno civile e sociale. E quest'anno il nostro impegno si concretizza in un progetto antimafia: produrre e trasformare pomodoro sui terreni confiscati alla mafia, proprio qui in Capitanata. Il progetto si chiama “Pomodoro Revolution” ed è portato avanti dalla Cooperativa Sociale “Pietra di Scarto” di Cerignola. L’obiettivo è duplice: lottare contro la mafia proprio “sul suo terreno” e lottare contro lo sfruttamento che da troppo tempo interessa la filiera del pomodoro in Capitanata. Appuntamento in serata, a partire dalle 20.30 presso il “Sans façon” in via Pasqualicchio per raccogliere fondi per i gridare forte ancora una volta il nostro: I CARE.

I CARE 2017
Giornata dell’Impegno Civile e Sociale

 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.