Italian English French German Portuguese Spanish

Le nostre "RUBRICHE" sono on-line! Registratevi per accedere alle aeree private.
News Luglio 2016 RdA Curricula Premiati 2016
Back to Top

RdA Curricula Premiati 2016

(3 voti, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
News - Luglio 2016
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Curricula Premiati col Rosone d'Argento 2016


don Leonardo Cera


Nasce a San Marco in Lamis il 17 luglio 1920 e viene ordinato sacerdote da mons. Fortunato Maria Farina, dal quale viene scelto per intervenire sulla formazione culturale e spirituale degli aspiranti al sacerdozio nel seminario vescovile di Troia, nel quale insegna la lingua latina. Perennemente impegnato a compiere le meraviglie del Signore, trascorre gran parte della sua esistenza nel sollecitare i fedeli all’amore per Maria Santissima e per Gesù Eucaristico, realizzando un vero cenacolo per l’Adorazione perpetua del SS. Sacramento nella chiesa di San Giovanni Battista, della quale diventa rettore per lunghi anni. Costituisce gruppi di preghiera anche tra i ragazzi, che riveste da guardie svizzere e da paggetti per svolgere il servizio d’onore al SS. Sacramento e ai Santi Patroni in processione. Al termine di una vita instancabile, dedicata al servizio di Dio e dei fedeli viene chiamato dal Padre il 14 maggio 1997. I funerali si svolgono in Cattedrale e sessanta sacerdoti fanno corona all’arcivescovo di Foggia, mons. Giuseppe Casale, che benedice “l’infaticabile lavoratore della vigna del Signore”.

 

 

Gianluca De Angelis

 

 

Nasce a Milano nel 1972 e alla fine degli anni novanta, fonda con Giammarco Pozzoli “I Sagapò”, ai quali si aggiunge l’artista Marta Zoboli. De Angelis e Zoboli si incontrano nel 1997 al Laboratorio di Cabaret “Scaldasole” di Milano. L’anno successivo appaiono in televisione nel programma “Scatafascio” su Italia uno e partecipano al programma “Rido” su Rai due. Formano un vero e proprio gruppo e prendono parte come comici a “Convescion” su Rai due, a “Zelig Off” e a “Zeling Circus” per approdare a “Paperissima sprint” nel cast fisso di “Geppi Hour” su Sky tv e a “Colorado”. In seguito alla partecipazione di Gianluca a diversi spettacoli teatrali, il duo ritorna a Zeling con Marta Zoboli come “Sagapò”, costituendo il famoso duo “Marta e Gianluca”. Nel 2015 partecipano come ospiti alla puntata finale di Sanremo 2015 e diventano ospiti fissi del quiz-show “Gli Italiani hanno sempre ragione”. Sempre nello stesso anno  Gianluca partecipa come ospite d’onore al “Rosone d’Argento”. L’anno dopo Marta e Gianluca ritornano al Festival di Sanremo nei panni dei coniugi “Salamoia”.  Dal 2015 Gianluca è presidente onorario del Gruppo Sportivo “Troia Calcio”.

 

 

 

Vincenzo Resce

 

 

Nasce a Troia il 4 ottobre 1969 e vive la sua infanzia serenamente tra famiglia, parrocchia e scautismo. Dopo gli studi e il servizio militare, nel 1992 viene assunto nella Fiat di Melfi. Segue un corso allievi Fiat all’Isvor di Torino per lo studio di elettromeccanica, elettronica, robotica, meccanica integrata, tracciatura, collaudo e gestione delle risorse umane. Dopo tre anni di studi e di affiancamenti operativi a Mirafiori, Cassino e Rivalta, inizia l’attività lavorativa a Melfi e diventa responsabile di UTE nell’officina di montaggio e successivamente della formazione del personale, della produttività qualitativa dei modelli Lanciay, Nuova Punto e Grande Punto.  Nel 2006 lavora in Abruzzo nella Sevel (tra Fiat e PSA) ed è responsabile di una unità operativa con circa cinquemila addetti. Dopo tre anni rientra a Melfi quale responsabile della qualità del reparto di lastratura. In seguito è assegnato al delicato compito di riorganizzare la logistica interna dell’intero stabilimento e, grazie al suo team, vengono migliorati tutti i plessi e gli spazi interni. Nel 2010 Vincenzo passa all’unità di stampaggio: un’altra grande esperienza per la crescita professionale che lo porta a diventare direttore della “Magneti Marelli” di Melfi che, grazie al suo team diventa tra i migliori in qualità produttiva, ergonomia e sicurezza sul lavoro, tanto da acquistare un nuovo stabilimento nella zona industriale, affidando a Vincenzo la ristrutturazione industriale e la messa in funzione di nuovi macchinari. Grazie al suo lavoro eccellente la compagnia replica lo stabilimento di Melfi in due siti produttivi, in Brasile e in Cina in cui Vincenzo riceve altre esperienze internazionali. In questi anni egli ha notevolmente accresciuto il bagaglio culturale e professionale, diventando auditor interno per il sistema di qualità iso ts, esperto di sicurezza ed ergonomia del posto di lavoro, certificatore internazionale per il metodo Thomas ed esperto conoscitore delle tecniche del world class manufacturing.

 

 

Adolfo Scrima

 

 

Nasce a Greci (Av) il 26 aprile 1943 e giunge a Troia all’età di soli tre anni.  Compie gli studi in collegio a Benevento per il conseguimento del diploma di Ragioniere. Nel novembre 1967 viene assunto come segretario della zona Troia alla Coldiretti, e nel gennaio 1972 viene trasferito alla sede provinciale come responsabile dell’ufficio tecnico. Nel settembre 1973 sposa Rosanna De Santis e nascono Nicola, Mariantonella e Mario. La sua vita è un continuo esempio di testimonianza di valori morali e religiosi. segretario politico della sezione D.C. di Troia e funzionario della Federazione provinciale della Coldiretti, Adolfo fa della disponibilità verso il prossimo il suo motto attraverso un esemplare spirito di servizio.  Nel 1981 è nominato giudice di Commissione Tributaria Provinciale di I Grado, viene promosso giudice di Commissione di II Grado Regionale a Bari e riceve la carica di deputato amministrativo al Consorzio di Bonifica dell’UFITA.  Sindaco di Troia dal 1988 al 1990, ha l’onore di inaugurare in piazza Cattedrale la fiamma alimentata a metano, di realizzare la nuova caserma Carabinieri, la Pretura e l’Istituto Scolastico “Pietro Giannone”, di commemorare anche due piazze dedicate a S.E. mons. Mario De Santis e al generale Francesco Sepielli e di concedere la cittadinanza onoraria a S.E. mons. Antonio Mistrorigo, vescovo di Troia. Inoltre realizza il gemellaggio con la città abruzzese di Bucchianico, che venera il nostro stesso compatrono, sant’Urbano. Sempre durante il suo mandato di sindaco porta a compimento l’allargamento della tuttora problematica Troia-Foggia nel tratto iniziale che parte dalla nostra cittadina fino a Tavernazza.  Nel primo congresso della Margherita fa parte dell’esecutivo provinciale sino alla nascita del Partito Democratico. Al tramonto del 19 aprile 2008, dopo un calvario di malattia, cure e sofferenze, Adolfo torna alla casa del Padre, ma viene ricordato con immutato affetto e gratitudine per le sue doti di lealtà, onestà e integrità morale, come cittadino ideale che trasmetteva gioia di vivere e contagioso ottimismo.

 

 

Associazione di Volontariato T.U.R. - 27

 

 

Nata nel 1989 come gruppo di Radio operatori, l’Associazione di Volontariato “Troia Unione Radio 27” oggi conta 62 volontari oltre al Gruppo giovanile con un Consiglio di Amministrazione costituito da cinque consiglieri. L’Associazione è iscritta sull’Albo regionale delle Organizzazioni di Volontariato per la Puglia e presso il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, si fregia dell’emblema nazionale, aderisce al Movimento di A.N.P.A.S. per le Pubbliche Assistenze ed è una ONLUS di fatto, riconosciuta come Ente Morale. Attualmente è la più grande ed organizzata nella provincia di Foggia e viene precettata direttamente dalla Sala Operativa Regionale della Protezione Civile per calamità importanti. Inserita nel sistema regionale di Emergenza Urgenza 118 per interventi quotidiani e maxi emergenze di tipo sanitario, l’associazione ha mezzi, strutture operative e uomini in grado di soddisfare gli eventi calamitosi su terra. La sua partecipazione a tutti gli eventi calamitosi nell’ultimo ventennio ha portato il T.U.R.-27 ad un alto livello tecnologico applicato al soccorso innovativo con un personale in possesso di una formazione d’eccellenza per il soccorso avanzato nel settore sanitario e Protezione Civile. I gruppi specifici vengono formati dalle strutture Nazionali del Corpo Forestale dai Vigili del Fuoco e dalla Regione Puglia e sono costituiti da Gruppi Cinofili, Truccatori e Simulatori di Soccorso, AI.B. e Rischio Idrogeologico, Young, Formazione Scuole e Figure Professionali. In trent’anni di servizio il T.U.R. - 27 è stato interessato direttamente in circa cinquanta interventi (fra i quali il soccorso ai terremotati de L’Aquila nel 2009), dimostrando competenza ed operatività specifica e ricevendo encomi significativi e gratificanti.

 

 

 


Cliccare qui per il ritorno alla Pagina Premiati 2016

 

Non hai i permessi per aggiungere commenti. Devi prima registrarti nel sito.

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.