Italian English French German Portuguese Spanish

Rubriche Sport Calcio - G.S. Troia: il punto al giro di boa
Back to Top

Calcio - G.S. Troia: il punto al giro di boa

(3 voti, media 5.00 di 5)
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Share Link: Share Link: Google Facebook Myspace Ask Yahoo Bookmarks

Ultimi risultati e classifica

Sintetizzando quanto successo nell’ultimo periodo, da quando si è potuto evincere da comunicati ed articoli, lo scorso 5 dicembre, la dirigenza del G.S. TROIA, guidata dal Presidente Luigi Panarese, dopo essere scivolata all’ultimo posto in classifica, nel Campionato Regionale di II Categoria, Girone A, ha deciso di dare una sterzata affidando la squadra gialloverde a mister Alfredo Bertozzi, foggiano di 43 anni, subentrato a Nando Cola Antonini. Mister Bertozzi, che ha guidato lo scorso anno l’Herdonia Calcio, vincendo lo stesso campionato di II Categoria, ha subito dato la carica giusta ai ragazzi, portando a casa i primi tre punti (11/12) della sua gestione nella difficile trasferta di Bisceglie (1-2). Si è ripetuto dopo una settimana (16/12) nella gara casalinga con l’Atletico Foggia (4-3). Squadra dunque rivoluzionata sia nel carattere che negli uomini. Diversi, difatti, gli innesti che hanno garantito una rosa più ampia ed una maggiore competizione nei ruoli. In questi casi qualche elemento in rosa ne può risentire ma è fondamentale lottare per conquistarsi un posto. Entusiasmo e situazione di classifica che ha reso più sereno tutto l’ambiente, facendo passare a tutti un sereno Natale pieno di speranza per l’anno nuovo. Lo stesso Bertozzi ha così imposto poche regole ma buone: rispetto dei ruoli, puntualità negli allenamenti e serietà. Nel calcio come in altri ambienti se non ci sono questi ingredienti rischi di non divertirti e di non far divertire. Domenica scorsa a Manfredonia, con la Salvemini, però, i gialloverdi sono ricaduti di nuovo rimediando una sonora sconfitta (5-0). Tra le attenuanti sicuramente il lungo periodo di stop dovuto alle festività natalizie e al maltempo (causa neve) che non ha permesso di giocare le ultime gare (8/1 e 15/1) e di effettuare i dovuti allenamenti. Ma non è nello stile gialloverde ricercare scuse, domenica (22/1) a Manfredonia è mancata l’umiltà, la determinazione e l’entusiasmo delle ultime uscite: squadra scarica e sterile; poco attenta nelle marcature e poco propositiva. “Come mai?” Questa la domanda che alcuni si sono posti subito dopo la partita. Nessun dramma! Non eravamo fenomeni prima ne brocchi ora. I ragazzi, dopo la sonora sconfitta del Miramare, stadio ostico per tradizione, hanno subito metabolizzato e mostrato autocritica; consapevoli che se ogni gara non viene affrontata con umiltà ed impegno, preparandosi al meglio, queste sconfitte sono dietro l’angolo. Martedì riprendono gli allenamenti. Domenica 29 gennaio pv i nostri ragazzi osserveranno il turno di riposo forzata dovuto al numero di squadre dispari nel girone. In attesa del recupero con l’Ischitella (si attende la Federazione), si ritornerà in campo domenica 5 febbraio pv, con l’inizio del girone di ritorno: al Comunale di Troia sarà ospite il Cagnano Varano. Tralasciando i sogni di gloria, l’obiettivo prioritario per tutto l’ambiente resta quello di dare il massimo domenica dopo domenica, raggiungendo la quota salvezza prima di altre mete. Nell’anno in cui il Gruppo Sportivo Troia, compie 70 anni di storia (1947-2017), si avvisano i tifosi e gli sportivi che è ancora possibile richiedere la tessera sostenitore e che si accettano consigli per organizzare al meglio uno o più eventi per festeggiare il compleanno gialloverde (per comunicazioni e proposte inviate una mail ad Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ). Sempre Forza Troia e Forza ragazzi!

Fonte: sito ufficiale www.gstroia.it

 

Aggiungi commento

Sponsor

 

 

 

Valid CSS! [Valid RSS]

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.